Innovazione

Le nuove sfide del mercato europeo

 

Un unico dispositivo a bordo di auto, moto e mezzi pesanti che consenta di percorrere l’intera rete stradale europea a pedaggio, pagando quanto dovuto in funzione del percorso realmente effettuato.

 

È questo l’ambizioso progetto che l’Unione Europea ha avviato sotto il nome di Servizio Europeo di Telepedaggio (SET), un sistema che consentirà la piena interoperabilità degli apparati di pagamento elettronico dei pedaggi autostradali dei vari Stati e che, introducendo anche il cosiddetto “percorso reale”, permetterà di pagare una tariffa corrispondente ai chilometri effettivamente percorsi.

Una vera e propria rivoluzione nel mondo dei trasporti, che renderà più semplice ogni viaggio, sia esso di lavoro o di svago.

Sinelec, gestione e sicurezza del traffico, mobilità e trasporto, infrastrutture it, Gruppo Gavio
Sinelec, gestione e sicurezza del traffico, mobilità e trasporto, infrastrutture it, Gruppo Gavio
Sinelec, gestione e sicurezza del traffico, mobilità e trasporto, infrastrutture it, Gruppo Gavio

Noi ci siamo

 

Grazie all’esperienza decennale che abbiamo maturato “su strada” e all’impegno di centinaia di nostri tecnici e professionisti, siamo stati incaricati da AISCAT (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori) di curare, in partnership con Autostrade Tech (Società del gruppo Autostrade per l’Italia) la progettazione, realizzazione e gestione del Sistema Centrale di Comparto, infrastruttura che si occuperà di acquisire ed elaborare tutti i dati di esazione della rete autostradale italiana secondo le direttive stabilite dall’Unione Europea.

 

Inoltre, siamo già al lavoro nel processo di aggiornamento delle tecnologie attualmente in uso su strade e autostrade, affinché gli impianti risultino conformi ai nuovi standard prefissati.

 

Grazie all’interconnessione tra i nostri data center e quelli di Autostrade Tech, potremo dare vita al più avanzato sistema di elaborazione dati autostradali in Italia, garantendo elevati livelli di operatività e le più avanzate tecnologie di sicurezza e disaster recovery.

 

Ma il nostro contributo per l’innovazione non finisce qui: siamo infatti impegnati anche nel progetto Regional European Electronic Tolling Service, contribuendo al supporto della legislazione Europea per sviluppare servizi in un modello trans-frontaliero e coprendo le reti di esazione basate su tecnologia elettronica di 7 Stati Membri (Austria, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Polonia e Spagna) oltre alla Svizzera.

Per conoscere tutti i nostri servizi e trovare una soluzione su misura per la tua Azienda: