SINELEC tra gli esperti dell’Osservatorio “Smart & Connected Car” del Politecnico di Milano

Osservatorio Poli MI

SINELEC tra gli esperti dell’Osservatorio “Smart & Connected Car” del Politecnico di Milano

SINELEC prendere parte attivamente all’Osservatorio “Smart & Connected Car” del Politecnico di Milano, il cui kick-off meeting è avvenuto Giovedì 26 Settembre 2019 presso la sede Bovisa della rinomata Università.

Gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano rappresentano un punto di riferimento per l’innovazione digitale in Italia integrando attività di ricerca e networking, promuovendo inoltre opportunità legate allo sviluppo e all’implementazione delle nuove tecnologie.
https://www.osservatori.net/it_it/

L’iniziativa, nello specifico, risponde al crescente interesse di aziende pubbliche e private verso le potenzialità dalla digitalizzazione applicata al settore dei trasporti e si propone di indagare le reali opportunità della Smart Mobility.
La community di questo nuovo Osservatorio vede coinvolti, tra gli altri, produttori di autoveicoli, compagnie assicurative, operatori di telematica, aziende di telecomunicazione ed istituzioni, uniti in uno spazio di condivisione all’avanguardia.

L’Osservatorio “Smart & Connected Car” si propone, quindi, di integrare prospettive tecnologiche e manageriali in un contesto ancora poco chiaro circa lo stato dell’arte delle applicazioni, dell’evoluzione attesa e dei reali benefici apportabili alla società.
Nel dettaglio, l’attività di ricerca 2019-2020 avrà l’obiettivo di analizzare:
• lo scenario applicativo in Italia e strutturare un confronto con l’estero;
• le principali evoluzioni sul fronte delle soluzioni V2V (Vehicle-to-Vehicle) / I2V (Infrastructure-to-Vehicle);
• i modelli di business emergenti;
• le possibili strategie per la valorizzazione dei dati raccolti dalle auto connesse.

Al termine dei lavori, SINELEC si impegnerà a condividere il proprio contributo unitamente ai dati emersi, certa che un confronto cross-disciplinare di questo tipo possa apportare spunti interessanti per lo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche al servizio degli operatori e dei cittadini.